giovedì 18 giugno 2009

Barack Obama aspetta fisso al computer ogni tuo aggiornamento su twitter. (luca cleti)